top

CARMELINA RACO

Carmelina Raco nasce in una cittadina a nord di Bari. Cresce seguendo l’influenza della madre, anche lei sarta, e circondata da macchine per cucire, spilli, tessuti e bozzetti inizia ad appassionarsi alla creazione di abiti.

Si diploma come stilista di moda nel 1997 e inizia la sua formazione nell’alta sartoria da uomo presso lo studio dell’artigiano Giuseppe Colavito.

 

Dopo diversi anni di gavetta, nel 2003 si trasferisce a Milano, dove inizierà a lavorare per la sartoria internazionale di Ferdinando Caraceni che vanta clienti illustri, dal magnate Niarchos al Cavalier Berlusconi, del mondo della politica e dello spettacolo.

Dedicherà ininterrottamente i successivi 10 anni allo studio e al perfezionamento continuo della giacca da uomo, alla sua struttura portante, come altri capi della produzione maschile. Fino all’Ulster della tradizione irlandese e al più raffinato Tight.

 

Dal 2013 al 2016 ricoprirà il ruolo di responsabile della produzione per la sartoria internazionale Ferdinando Caraceni, coordinando lo staff e organizzando le fasi di lavoro, definendo gli obiettivi con la direzione e continuando a gestire in prima persona la lavorazione dei capi, prendendo le misure sul cliente, costruendo il modello e tagliando gli abiti.

 

Tutta la formazione e crescita professionale di Carmelina Raco è dedicata alla realizzazione di un abito unico ed esclusivo, un percorso creativo dal bozzetto al modello, fino alla scelta dei materiali di pregio, liberando il capo spalla sartoriale da strutture definite, e proiettandolo oltre se stesso, nel realizzare le sue potenzialità e le sue aspirazioni migliori, riconoscendo in esso la sua identità e vita interiore, come proiezione della propria.

 

Gli abiti realizzati a mano dalla designer Carmelina Raco manifestano una realtà che è espressione di un bisogno di qualità e perfezione, aprendo la via alla ricerca dell’assoluto.

Carmelina Raco vuole contribuire con il suo lavoro artigianale a portare in alto il marchio del vero Made in Italy e nel 2019 fonda il suo Atelier di Alta Sartoria.

LO STILE

Carmelina Raco creatrice di abiti su misura, destruttura il capo spalla maschile sartoriale svincolandolo da schemi ben precisi ed elevandolo a capo universale. Nell’inversione di modelli formali e tradizionali e nell’apertura e fusione a un possibile equilibrio, il capo prende vita acquisendo la sua identità, in uno spazio-tempo infinito.

 

“Non vi è limite nella costruzione di un capo”.
Carmelina Raco

 

La sua finalità è di trascendere il tempo, emancipando i capi all’eternità come una vera opera d’arte.
Non privando e né spersonalizzando la donna della sua femminilità, nell’equilibrio tra maschile e femminile, in una eleganza concreta, in cui la coesione di etica ed estetica sono determinanti nel risultato finale. Rimandi storici e canoni classici si accentuano nei tessuti inglesi resi moderni da tagli e accessori o infrastrutture stilistiche.

ENTRA NELLO STUDIO DI
ALTA SARTORIA